I consigli di make-up di Giulia

Oggi ho deciso di parlarvi di alcuni consigli utili nel campo del make-up, iniziamo subito!

MASCARA: Quando siete convinte che vi sia finito il mascara in realtà potrebbe non essere così ma essersi semplicemente seccato. Quindi cosa bisogna fare prevenire ciò? Andando ad applicare lo scovolino dovete appoggiare il contenitore a testa in giù per far si che l’aria non entri; stessa cosa quando andate a prelevare il prodotto è bene estrarre lo scovolino con movimenti rotatori e non facendo il classico “su e giù”. In questa maniera non entrerà aria e il mascara avrà una durata maggiore ed una texture migliore!

MATITA: Matita nera o matita panna nella rima interna dell’occhio? Dipende! La prima cosa da precisare è che la matita non deve essere bianca, bensì color panna, in quanto la nostra sclera non è esattamente bianca. La matita panna serve ad ingrandire l’occhio e ad aprire lo sguardo mentre la matita nera serve al contrario a rimpicciolire l’occhio ed intensificare lo sguardo.

FONDOTINTA: Che colore scegliere del fondotinta? La regola base è che “il colore del fondotinta non deve mai superare di due toni l’incarnato della pelle”. Due toni più chiaro, per cui al di sotto, o due toni più scuro, per cui al di sopra del colore di base della pelle. Mi raccomando, una volta steso il fondotinta con il pennello ancora sporco sfumate il prodotto sul collo, altrimenti si vedrà lo stacco!!

OCCHIAIE: Per coprire le occhiaie non basta un correttore del nostro colore della pelle! Serve anche un correttore aranciato. Per la regola dei colori complementari (ovvero quei colori che se sovrapposti si annullano) per l’appunto il complementare del blu/viola (colore classico delle occhiaie) è il rosso aranciato. Mischiate quindi il correttore del vostro colore con una punta di correttore aranciato.

BOCCA: Certo che è possibile ingrandire la bocca, ma quanto? A molte di noi piace aumentare leggermente la bocca quando si va ad applicare il rossetto, basta non esagerare!

Il segreto è restare nel bordo più chiaro che contorna la bocca di ognuna di noi (circa 3 mm.), è il massimo che si può “sbordare”ottenendo un risultato naturale.

A presto! 

Giulia Giovarruscio.